Benvenuto nel sito di Chanson Water by NERÓ H2O d.o.o.

PERCHÉ GLI IONIZZATORI D'ACQUA NON ELETTRICI NON POSSONO ESSERE PARAGONATI AGLI IONIZZATORI D'ACQUA CHANSON?

Gli ionizzatori d'acqua elettrici sono i dispositivi originali in grado di produrre sia acqua alcalina che acqua acida attraverso un processo di elettrolisi. Attualmente nel mercato iniziamo a vedere l'offerta di ionizzatori non elettrici, venduti ad una frazione del prezzo degli ionizzatori elettrici, vantando un’efficienza uguale e spesso migliore degli ionizzatori elettrici.

Da dove arrivano questi ionizzatori non elettrici? La risposta è molto semplice.

Vengono da persone che vogliono sfruttare il mercato sempre più in crescita degli ionizzatori elettrici; per loro logica, se nella media uno ionizzatore elettrico costa dai 1000 ai 2000 euro e trova così ampio interesse d’acquisto, è facile pensare che riuscendo a produrre uno ionizzatore non elettrico vendibile a 300-400 euro, possano diventare multimilionari!

La verità però è ben diversa. In natura quando l'acqua fluisce attraverso le rocce viene ionizzata in modo naturale; i nostri ionizzatori d'acqua elettrici sono progettati per creare lo stesso processo che avviene in natura, in quanto non tutti possono avere una cascata d'acqua nel loro giardino. Quando la natura ionizza l’acqua in questo modo, lo fa con un movimento molto violento e di conseguenza la frizione che avviene tra l'acqua stessa, le rocce ed il letto del torrente è molto forte; questo crea le cariche elettriche che vengono scambiate con i minerali contenuti nell'acqua. Pertanto come può un dispositivo che non usa nessuna carica elettrica diventare efficiente e riuscire a produrre un’acqua ionizzata simulando l’enorme frizione che avviene in natura quando l'acqua turbolenta si scontra con le rocce?

Facciamo un'analogia molto semplice per capire la differenza tra i due prodotti: uno ionizzatore elettrico può essere paragonato alla forza dell'acqua che cade da una cascata, mentre uno ionizzatore non elettrico equivale all'acqua in un lago stagnante. Allora voi quale acqua preferireste bere ? L'acqua stagnante di un lago, anche se contiene dei minerali che potrebbero essere di beneficio per il nostro corpo, non è ” viva” e di conseguenza non è in grado di trattarvi  in modo ottimale.

Diamo uno sguardo ai benefici e cambiamenti che ognuno di questi prodotti è veramente in grado di fare all'acqua.

 Ionizzatori d'acqua Chanson verso gli ionizzatori non elettrici

Caratteristiche degli ionizzatori elettrici d’acqua Chanson:

  1. 1 - Produrre acqua alcalina per bere e cucinare
  2. 2 - Produrre acqua acida per disinfettare e per la cura della pelle
  3. 3 - Produrre acqua purificata da usare per prendere farmaci
  4. 4 - Possono regolare i livelli del pH per personalizzarli ai vostri bisogni, a quelli della vostra famiglia e anche a quella dei vostri animali domestici
  5. 5 - Sono in grado di produrre una micro clasterizzazione certificata dell'acqua, in grado di idratare oltre sei volte in più dell'acqua di rubinetto
  6. 6 - Sono in grado di produrre un'acqua con potenziale ossido riduttivo molto negativo e quindi con elevate proprietà antiossidanti
  7. 7 - Sono in grado di produrre ossigeno extra per le nostre cellule
  8. 8 - Sono in grado di filtrare pericolose sostanze chimiche, tossine e batteri
  9. 9 - Sono in grado di tenere traccia dell'uso dei filtri ed avvertirvi quando è necessario sostituirli
  10. 10 - I filtri sono certificati NSF
  11. 11 - Hanno una lunga storia clinica, sono stati testati sia negli esseri umani che negli animali, sono usati in ospedali in tutto il mondo.

 Caratteristiche degli ionizzatori non elettrici di altri marchi:

  1. 1 - Aumentare al massimo di due punti il livello di pH, questo significa che partendo da un'acqua base con pH 6, al massimo si può ottenere un'acqua con pH neutro di 8  anzichè ottenere un'acqua alcalina. In effetti questo è già migliore rispetto a bere acqua a pH 6. Le acque di acquedotto sono prevalentemente neutre e di conseguenza questi ionizzatori non elettrici, molto difficilmente sono in grado di produrre acqua a pH 9,5 che rappresenta il pH ideale per l'acqua alcalina ionizzata da bere.
  2. 2 - La carica negativa (ORP) che riescono a produrre è circa 1/3 di quella che possono produrre gli ionizzatori elettrici
  3. 3 - Il processo di filtrazione nella maggior parte dei casi è dato da resine a scambio ionico. Quando queste resine hanno raggiunto la loro massima capacità di accumulo (non c'è nessuna possibilità di saperlo senza effettuare dei test), inizieranno a rilasciare i contaminanti che prima avevano sottratto. Se la resina e anche di bassa qualità, la stessa potrà essere rilasciata nell'acqua destinata ad essere bevuta.
  4. 4 - Abbiamo personalmente chiesto a otto persone esperte nel campo della filtrazione dell'acqua con esperienze che vanno dai 10 ai 30 anni, di darci la loro opinione sulle resine a scambio ionico usate per produrre acqua da bere. Ognuno di questi ha risposto nel seguente modo: le resine a scambio ionico sono la peggior cosa che possa essere usata e io non berrei un singolo bicchiere d'acqua prodotta con questo metodo.
  5. 5 - Re-mineralizzazione  dell'acqua usando “ingredienti segreti” che sono impossibili da testare e verificare
  6. 6 - Mancata certificazione al riguardo della dichiarata micro clasterizzazione dell'acqua
  7. 7 - Non esistono test dichiaranti la sicurezza per gli esseri umani di bere quest'acqua nel lungo termine di tempo

E’ chiaro come gli ionizzatori d'acqua non elettrici siano altamente inferiori agli ionizzatori elettrici Chanson e di conseguenza non ci può essere nessun termine di paragone.

Aumentare il pH dell’acqua non è assolutamente cosa difficile, in quanto basta aggiungere poche gocce di una base forte, tipo idrossido di potassio, per ottenere un pH elevato. I benefici dell’acqua alcalina ionizzata sono dovuti per la maggior parte alla propria capacità riduttiva, cioè al fatto che posseggono un ORP molto negativo, cosa che gli ionizzatori d’acqua non elettrici non sono in grado di produrre.

Anche se sono in grado di dare dei benefici non dovrebbero essere assolutamente paragonati agli ionizzatori d'acqua alcalina elettrici, oltretutto non dovrebbero proprio essere considerati degli ionizzatori.

L'unico prodotto non elettrico in grado di produrre acqua alcalina è il nostro Alka Travel Stick (ATS) che viene descritto meglio come alcalinizzatore portatile, ma non è uno ionizzatore. Questo è l'unico prodotto della sua categoria ad aver passato il test di sicurezza NSF degli Stati Uniti ed è sicuro nell'uso a lungo termine. Il dispositivo ATS contiene soltanto ingredienti naturali (calcio, vitamina C, tormalina e magnesio); non è un filtro e di conseguenza non dovrebbe essere usato con acque non filtrate. Ha un prezzo molto competitivo e sicuramente lontano dai 300-400 euro che vengono chiesti per uno ionizzatore d'acqua non elettrico. Ha dimensioni molto piccole ed è conveniente per essere portato in borsa o addirittura nelle vostre tasche.

NERO' H20 d.o.o. usa i cookies per poter configurare in modo ottimale e migliorare costantemente le sue pagine web. Continuando ad utilizzare il sito Internet fornite il vostro consenso all'utilizzo dei cookies. Per ulteriori informazioni si rimanda alle avvertenze sui cookies
x